The Butler: un maggiordomo alla Casa Bianca Recensione

Ti piace questo contenuto?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

The Butler un maggiordomo alla casa biancaCiao umani!

Ieri sera sono stata al cinema a vedere The Butler: Un maggiordomo alla Casa Bianca e vorrei recensirlo, a modo mio, per coloro che hanno intenzione di andare a vederlo.

Il film racconta la storia di un maggiordomo Cecil Gaines ( Forest Whitaker) che, per più di 30 anni, con umiltà ed onestà ha servito alla Casa Bianca. A Cecil viene insegnato il mestiere di domestico dalla madre (Vanessa Redgrave) dello stesso uomo che ha ucciso suo padre nel campo di cotone.

Una volta cresciuto Cecil decide di lasciare la tenuta dei padroni e sua madre (Mariah Carey) per dirigersi a Washington. Lì, dopo molte difficoltà, riesce a trovare un bel lavoro, si sposa con Gloria (Oprah Winfrey) e ha due figli Louis e Charlie. A Cecil, attraverso una chiamata, viene offerto un lavoro come maggiordomo alla Casa Bianca. Da quella telefonata passano trent’anni di carriera e il susseguirsi di molti fatti come la politica e l’uccisione di  John F. Kennedy, le battaglie di Martin Luther King, l’odio razziale dei Ku Klux Klan, le discriminazioni contro le persone di colore, lo sbarco sulla Luna, la guerra nel Vietnam. Durante il film si susseguono ben 7 presidenti degli Stati Uniti, da vanno da Truman a Reagan, ai quali Cecil serve con devozione e in silenzio.

La pellicola mette a confronto la tenacia e la determinazione di Louis, figlio maggiore di Cecil che lotta per i diritti civili e politici degli afro-americani accanto ai Freedom Riders prima e Black Panther poi, e quella di suo padre Cecil, umile ed affidabile maggiordomo della Casa Bianca che è riuscita a superare l’uccisione di suo padre, dedicando il maggior tempo della sua vita a servire gli altri, tralasciando così i propri diritti.

Il film tratta la vera storia di Eugene Allen, fedele maggiordomo della Casa Bianca per più di trent’anni.

Se volete rivivere e ripassare molti fatti storici degli Stati Uniti d’America negli anni 60 – 80 e conoscere le numerose discriminazioni subite dalle persone di coloro in quel periodo, questo film fa per voi.

Obama ha detto che è un bellissimo film e ha confessato di aver pianto 🙂 ed io se dovessi valutare da 1 a 5 stelle questa pellicola penso che 3 stelle sono più che meritate, questo perché avrei voluto che la parte finale proseguisse un po’ di più.

Tutto sommato, quelli di ieri, sono stati soldi ben spesi. Lo consiglio a chi fosse indeciso nel vederlo o meno.

Vi allego: The Butler Trailer Ufficiale

La vostra Pog

Photo credit: http://www.comingsoon.it



Ti piace questo contenuto?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Translate »